Mozambico, Arcipelago di Bazaruto

Donnavventura in Africa

Abbiamo superato il confine tra Sud Africa e Mozambico ed è stato come cambiare mondo. Abbiamo lasciato alle spalle strade, confort e ottime strutture per passare nella nuda terra di un paese povero, senza tempo, ma fiero. Pieno di vita e di colori. La povertà si respira nell’aria, la si guardava in faccia mentre correvamo tra un villaggio e l’altro lungo piste disastrate.

Le nuove difficoltà di questo viaggio sono però ripagate dai meravigliosi paesaggi fatti di terra rossa e incontaminate spiagge, ma soprattutto dai grandi e ridenti occhi di questo indimenticabile popolo.

Io proseguo il viaggio senza aspettarmi nulla. L’Africa si vive giorno per giorno, lei regala emozioni che non puoi prevedere. L’Africa và guardata, ascoltata, respirata e senza accorgertene un filo sottile ti avrà già legato al suo grembo.

Mozambico, Arcipelago di Bazaruto

Racconto di Francesca Minieri