Oltre le bellezze di Tallinn, Estonia

Da non perdere nei dintorni di Tallin, Estonia

Vi portiamo in Estonia, nei dintorni della stupenda e medievale capitale baltica: Tallinn.

Hiiumaa

Hiiumaa è una tranquilla e piccola isola che si trova circa 22 km a ovest della terraferma con una bellissima costa.
Il centro principale di Hiiumaa è Kärdla e si trova sulla costa nord-orientale. Una tranquilla località piena di alberi e giardini.
Il luogo è il punto di partenza per la Penisola Tahkuna, all’estremità settentrionale di questa penisola c’è un faro che risale al 1874. Sull’estremità meridionale della penisola, a Ristimägi, si trova la Collina dei Crocifissi, in pratica è il luogo dove nel 1781 gli ultimi 1200 svedesi che vivevano sulla zona pregarono prima di essere deportati. Da allora è tradizione che chiunque visiti l’isola per la prima volta pongano una croce sulla collina. La spiaggia della Baia di Käina è la più importante riserva ornitologica.

Saaremaa

Situata qualche chilometro a sud di Hiiumaa, Saaremaa è caratterizzata da un paesaggio rurale incontaminato. In tempi recenti Saaremaa è diventata una destinazione turistica a prezzi economici per i finlandesi.
Kuressaare, capoluogo di Saaremaa, ospita un castello del XIII secolo.
Esiste un servizio di traghetti che collega regolarmente Orjaku, 25 km a sud di Kärdla, a Hiiumaa, e Triigi a Saaremaa.

Parco Nazionale Lahemaa

Il Parco Nazionale Lahemaa, è il più esteso dell’ Estonia ed è un insieme interessante di scogliere, foreste, residenze nobiliari del XVIII secolo, laghi, fiumi e cascate, praticamente il paradiso immaginato da tutti.
Le cascate di 56 m lungo derivano da alcune rocce all’estremità settentrionale dell’altopiano calcareo del nord dell’Estonia chiamato Glint, che divide il parco da est a ovest.
Le due aree principali aperte al pubblico sono la Riserva Koljaku-Oandu e la Riserva Laukasoo, la prima ricca di foreste marine umide, la seconda con una palude risalente a 7000 anni fa.
Il punto di forza del Parco Nazionale di Lahemaa è la casa padronale di Palmse, residenza barocca del XVIII secolo, aperta al pubblico, è piena di mobili d’epoca, appena restaurata e posizionata all’ estremità orientale del parco.
La cittadina ospita il festival di musica e danza popolare Viru Säru, che si tiene durante la prima settimana di luglio negli anni pari.
Il vecchio villaggio di pescatori di Altja, risalente a 400 anni fa, è situato nell’angolo nord-occidentale del parco ed è ben conservato.
Un servizio di autobus collega regolarmente Tallinn e Viitna, il tragitto dura circa un’ora.

Parco Nazionale Soomaa

Il Parco Nazionale Soomaa è il luogo ideale per gli appassionati di occulto, nonché per gli amanti della caccia alle streghe.
L’unico modo per esplorare il parco è con una canoa o con un haabja, tradizionale imbarcazione finlandese ricavata da un unico pioppo. Nel parco è possibile pescare e campeggiare,

Per prenotare un viaggio a Tallinn vi consigliamo

Posted by on 31 dicembre 2014. Filed under Europa. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>