Victoria Falls, Zimbabwe

Le Cascate Vittoria

Le cascate Vittoria entrano di diritto fra le attrazioni naturali più famose al Mondo. I turisti da tutto il globo, ogni anno scattano migliaia di foto davanti questa meraviglia della natura.
Le Cascate precipitano da un fronte di 1700 metri in una stretta gola 107 metri più in basso. Una media di 550.000 metri cubi di acqua cadono ogni minuto nella gola dello Zambesi.

Il vapore nebulizzato in questo periodo si vede da chilometri, ed è il motivo per cui le Cascate furono chiamate dai locali, Mosi oa tunya, “il fumo che tuona“. La visita durante la stagione delle piogge finisce per diventare per i turisti un bagno colossale, con l’acqua che arriva dappertutto e trasforma la savana circostante in una foresta pluviale. Il periodo di apertura delle cascate si prolunga durante le notti di luna piena, per dare ai turisti la sensazione ancora più particolare dell’arcobaleno lunare.

Il nome di queste cascate fu dato dall’esploratore David Livingstone che diete il nome Vittoria in onore della regina d’Inghilterra.

Victoria Falls

I migliori punti d’Osservazione

Le Victoria Falls sono visibili sia dal versante dello Zimbabwe che da quello dello Zambia. In Zimbabwe è necessario percorrere un sentiero che raggiunge ben 16 punti di osservazione. In Zambia il sentiero è più breve ma sempre immerso nella foresta tropicale. Per un primo tratto si costeggia il fiume Zambesi per poi attraversare un ponte sospeso e trovarsi davanti un grande spettacolo naturale.

Devil’s Pool

Da non perdere la Devil’s Pool di Livingstone Island: una piscina naturale che si affaccia a picco sull’orlo delle cascate!

Organizza con noi il tuo Viaggio. Richiedi un preventivo o una consulenza di viaggio. Cercheremo di darti i migliori consigli per un Viaggio indimenticabile.
Preventivi e/o consigli di Viaggio: cadillactrip@cadillactrip.it
oppure tramite il seguenteFORM

Posted by on 28 marzo 2014. Filed under Africa. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>