Posto Indimenticabile

Racconto di viaggio nelle Mauritius

di Antonella

18-25 Aprile 2005

Dopo aver realizzato il mio sogno nel cassetto (America e Bahamas) approdo in un posto a dir poco magnifico…Mauritius!!In confronto alle Bahamas Mauritius è il top!Le Bahamas sono stupende ma Mauritius è molto di più!Chi non è stato in nessuno dei due posti stenta a crederci come del resto chi è stato solo alle Bahamas; perché non si può credere che ci sia un posto migliore di queste isole…e invece è così!Cari amici che si sia soggettivo è possibile…quindi dopo avervi raccontato delle Bahamas vi racconto quest’altro magnifico viaggio e poi lascio a voi il confronto…ora dimenticatevi di tutto e immergetevi con anima e corpo nel mio racconto e non ve ne pentirete!!


Partenza 18 Aprile ore 19:00 dall’aeroporto ROMA FIUMICINO destinazione MAURITIUS. Compagnia aerea scelta “AIR MAURUTIUS” (una compagnia da tener in considerazione in quanto organizzata benissimo: hostess e stuart molto disponibili e gentili!) Dieci ore di viaggio ci aspettano…io sono prontissima per affrontarle e no vedo l’ora di vedere cosa mia aspetta.
19 aprile ore 07:20 arrivo a destinazione, disbrigo delle formalità doganali e partenza per l’albergo che distava un’ora dall’aeroporto. La durata de transfer è di circa un’ora perché l’aeroporto si trova a sud-est dell’isola mentre l’Indian Resort (il mio albergo) è ubicato a sud-ovest in località Le Morne. Non vi dico il caldo e la differenza del clima che c’era dall’Italia; infatti Mauritius è un’isola situata nell’Oceano Indiano ad est del Madagascar ad una distanza di circa 800 km; lunga 68 km e larga 48 ha una superficie di 1865 mq per un totale di 330 km di spiagge. Di origine vulcanica al largo della costa si trovano le barriere coralline.
Per quanto riguarda il clima diciamo che lungo le aree costiere le temperature sono quasi sempre gradevoli tutto l’anno. Da Novembre ad Aprile le temperature minime oscillano sui 20/24 °C con pochi massimi superiori ai 30 °C. Da Maggio ad Ottobre minime sui 17 °C con temperature superiori ai 24 °C. Immaginatevi il caldo afoso che c’era il 18 aprile…sicuramente meglio del clima italiano da poco lasciato…!
Una volta arrivati in albergo ci sistemiamo nelle camere e ci dirigiamo verso la spiaggia… distese e distese di palme, tutte in fila a creare uno scenario esilarante. Una quiete della quale godere e gioire…A Mauritius è possibile rilassarsi su queste stupende spiagge ma anche partecipare alle escursioni organizzate dall’albergo o organizzarle da sé…vi consiglio di organizzarle da soli risparmiate e vi divertite di più perché siete voi a decidere!!!A chi non piace fare quello che si vuole?
Io, mio padre e altri otto amici abbiamo deciso di organizzare da soli le nostre escursioni! Prima escursione l’ISOLA dei CERVI. E’ una splendida isola che dista un’ora e mezza dall’Indian Resort; il tempo passato sulla barca non si sente proprio perché il viaggio è tranquillo e rilassante…arriviamo all’isola e rimaniamo tutti a bocca aperta…natura per la maggior parte incontaminata, stelle marine in riva al mare e cosa meravigliosa gente del posto che passa mentre si prende il sole con sacchi colmi di frutta fresca… naturalmente io ho assaggiato due ananas e una noce di cocco!!!La particolarità sta nel taglio di entrambi…si perché l’ananas era tagliata trasversalmente e in modo tale che tutte le parti non commestibili fossero tolte e la noce di cocco prima forata in superficie per permettermi di bere il succo all’interno e poi senza guscio per gustare la friabilità della noce!credetemi un sapore del tutto diverso da quello che tutti noi mangiamo…quindi mi raccomando non fatevi scappare quest’occasione!!!Dopo aver pranzato con un bel po’ di frutta rinfrescante mi “imbatto” in una bella camminata con in mano la mia macchina fotografica per immortalare i bei paesaggi che mi circondavano…Sulle foto il risultato si vede ma dal vivo è tutto più bello, stupendo!La laguna, le splendide spiagge in sintonia con il meraviglioso mare e le montagne che facevano da sfondo!Una bella vista…Dopo un’intera giornata passata su questa magnifica isola torniamo in albergo e ci prepariamo per la sera…dopo cena dei ragazzi del posto ci hanno allietato la serata con danze tipiche del posto…dopo aver svaligiato il bar con il mio all inclusive decido di andare a nanna anche perché la svegli l’in domani è abbastanza presto…
Ore 07:00 la sveglia suona!doccia, costume, colazione e pronti per andare alla scoperta di un’altra meravigliosa isola: l’ISOLA DEL COCCO; come dal nome stesso è chiaro intendere che ci sono innumerevoli alberi di cocco dai quali (se si è fortunati) si può cogliere una bella noce di cocco fresca! Anche per arrivare qui abbiamo preso una barca con un ragazzo che ci ha spiegato un po’ di cose e ci ha raccontato un po’ di aneddoti dell’isola…vi consiglio infatti di fare il viaggio con qualcuno che si in grado di rispondere almeno in parte alle vostre domande e curiosità se poi siete così fortunati come lo sono stata io che la vostra guida vi fa gustare gratuitamente pesci appena pescati con un po’ di limone sopra e basta (così molto rustico) allora è il top…poi a chi piace è anche possibile mangiare i ricci freschi!Una delle particolarità, forse non molto piacevoli, è che il sole tramonta presto…verso le cinque comincia a nascondersi ed è per questo che alle quattro abbiamo lasciato l’isola e siamo tornati all’indian resort.
Per visitare Mauritius ci vorrebbero molti più di otto giorni ma vedere queste due isole è stato soddisfacente e sufficiente per dire quanto magnifico è questo posto!
Anche lo shopping vuole la sua parte…i negozi chiudono alle 17:30 quindi per farlo si deve rinunciare a qualche ora di sole…ma sinceramente io vi dico che non le vale la pena perché la roba è cara e poi non ci sono cose molto particolari!E’ invece interessante visitare la capitale Port Luis e i dintorni, sempre però in compagnia…un numero comunque abbastanza grande di persone mai da soli!!!
I villaggi presenti a Mauritius non sono tipo il Club Med, Mediterranè o Valtour ma sono di loro produzione e con animazione del posto! Un’altra cosa molto interessante è che a Mauritius si svolgono le gare internazionali di kite surf…perché proprio a Mauritius?Anch’io mi sono posta questa domanda e mi sono informata…Mauritius è uno degli scenari più belli al mondo ed essendo il kite surf uno degli sport più in e pi bello non poteva non svolgersi in un posto altrettanto magnifico! Sono andata in vacanza proprio nel periodo giusto…perché?Beh perché la manifestazione si è svolta in quei giorni ed io ho ammirato da vicino il divertimento e la concentrazione che ci mettono i surfisti…Surfisti che arrivano da tutte le nazioni: Germania,Austria, Francia, Inghilterra…tra loro c’è una sana competizione evidenziata dal fatto che la sera si ritrovavano tutti insieme al bar scherzavano e ridevano come dei veri amici… una bella cosa non credete?!
Mauritius è un posto fantastico e il viaggio non fa per chi ha in mente di “vivere la notte” e “poltrire di giorno”…intendiamoci non è che non ci si diverte è solo che le discoteche e i locali non sono la caratteristica principale di questo posto ma la possibilità di ammirare posti unici al mondo c’è e se avete l’occasione coglietela perché ne vale davvero la pena…se io potessi partirei anche subito…spero abbiate anche voi la possibilità di andarci…allora incrocio le dita per voi e alla prossima…spero presto!!!come al solito…Buon Viaggio!!!