Meraviglioso Giappone

Racconto di viaggio in Giappone

Ciao a tutti, eccoci qui, reduci da un meraviglioso viaggio in Giappone durato 18 giorni e per noi , non abbastanza lungo

Allora da dove incominciare? dall’itinerario? dalla spesa sostenuta? dalla proverbiale gentilezza dei giapponesi?
Dall’altrettanta proverbiale efficienza del Giappone? Ma andiamo con ordine:

Chi siamo : Donato e Antonella due “turisti per caso” con la speranza di diventare due “viaggiatori per caso”, ( per ora stiamo imparando); abitiamo a Como e amiamo molto viaggiare nonchè le culture asiatiche.
Quando ci siamo andati: nell’Agosto 2004

Con chi: ma da soli ovviamente ( visti i prezzi esorbitanti dei vari cataloghi)
Itinerario: dopo un lungo ma piacevole volo Londra Tokyo, siamo arrivati assonnati ma emozionati nel paese del sol levante, sconcertati da tanta umanita’ ( mi ricordera’ sempre Blade Runner), abbiamo depositato i nostri stracci (……) e ci siamo buttati a capofitto nella giungla umana di Tokyo che pero’puo’sorprendere con i suoi angoli nascosti e con i suo numerosi templi.

Tokyo

Praticamente Tokyo racchiude molte città tutte diverse tra loro e vista la comodità negli spostamenti, si puo’ andare nella stessa giornata da un quartiere con i suoi templi antichi ad un’altro quartiere ipertecnologico o ultracommerciale.

In sostanza noi alloggiavamo in un Hotel che faceva parte di una catena molto famosa in Giappone e con molti altri hotel in ogni parte del paese. A tokyo ce ne sono parecchi della stessa catena, basta sapere cosa si vuole fare e cosa si desidera vedere e sceglierne uno.

Siamo rimasti a Tokyo per 5 giorni, e sinceramente è il minimo per poterla solo sfiorare; con un buon allenamento al trekking, noi abbiamo camminato dalla mattina alla sera e comunque abbiamo avuto una buona percezione della vita di tutti i giorni……

Da Tokyo siamo andati una giornata a Nikko a circa due ore di treno da Tokyo, e essendo ricca di templi ( era un centro buddista e sede della tomba del primo Shogun) è molto bella e rilassante.

Dopo Tokyo siamo andati a Nagoya. La città è molto bella e in stile occidentale, pero’ non offre spunti particolari, in quanto completamente distrutta dai bombardamenti: ma allora perchè ci siamo andati?? il motivo è semplice: da Nagoya si puo’ prendere un trenino che ti porta nei paesi montani di Magome e Tsumago, due paesini dislocati sulla via postale di Nakasendo, l’antica via dei samurai che collegava Tokyo a Kyoto.
Si puo’ fare a piedi l’intero tratto di sentiero molto caratteristico e pittoresco, per nulla faticoso e immerso nel verde.
Sempre da Nagoya si puo’ anche andare come abbiamo fatto noi a Katayama molto a nord, ma molto piacevole e pittoresco.

Kyoto

Da Nagoya siamo andati a Kyoto e li’ ci siamo stati ben 8 giorni!!! sembrano tanti ma tenendo Kyoto come riferimento, si puo’ andare come abbiamo fatto noi ad Hiroshima ( inutile dire perchè famosa suo malgrado), a Himeji ( meraviglioso castello), a Nara ( non all’altezza dui Nikko), a Kurama e Kibune, poco frequentate dai turisti occidentali ma molto belle compresi i trekking che si possono fare nei dintorni e i meravigliosi bagni negli onsen dei dintorni ( non immergetevi per due ore come abbiamo fatto noi, altrimenti vi ricoverano in ospedale!!!!).

Kyoto è meravigliosa, i templi sono altrettanto belli ma sono veramente numerosi. Molto bello il palazzo imperiale, piu’ interessante di quello di Tokyo. In complesso pero’ ci è piaciuta di piu’ Tokyo.
Questo in linea di massima il nostro
itinerario, scrivendo al volo questo resoconto, probabile che mi sia sfuggito qualcosa…….
Il nostro budget: vorrei scriverlo a lettere grandi come una casa: IL GIAPPONE NON E’ CARO COME SI PENSA.

Chiariamo: se volete fare gli Onassis troverete pane per i vostri denti, i ristoranti possono essere i piu’ cari del mondo, e gli alberghi pure, ma esiste una gran varietà di hotel, di ristoranti, di bar dove si spende meno che mangiare una pizza nel centro di Milano e oltretutto molto puliti e gustosi!!!!!! piccolo esempio: a Kyoto mangiavamo un mega piatto di Sushi e Sashimi in un gran bel ristorante ( stile giapponese) a circa 4000 yen ( circa 30€ ) in due persone naturalmente. Alcune volte abbiamo speso anche 10€ a testa in ristoranti dignitosissimi e pulitissimi.

Spostamenti: fate bene i calcoli dei vostri spostamenti, potrebbe essere conveniente il japan rail pass ( per noi lo è stato) , se non avete voglia di girare e vedere e vi accontenterete di vedere solo Tokyo e Kyoto, non vi conviene farlo.
attenzione alle biciclette sui marciapiedi!!!!!! i giapponesi in bicicletta sono emuli di Michel Schumacher!!!!!

Come dicevo è un resoconto scritto al momento ,se vorrete notizie piu’ precise su hotel, ristoranti , spese varie sostenute da noi, costi di biglietti, insomma qualsiasi curiosità sul Giappone e sui giapponesi, non abbiate paura. Scriveteci, ci fa’ sempre molto piacere scambiare opinioni e notizie.
antoedonato@yahoo.it

Ciao da Donato e Antonella
[print-me target=”#post-12545″]