Viaggio in Indonesia

Racconto di viaggio in Indonesia

CIAOOO a tutti!!!

A distanza di un anno, e dopo averVi seguito in TV in giro per il mondo, Cari Syusy e Patrizio, vi Vorrei raccontare il mio viaggio inziato a Verona e Finito nello stesso aeroporto, destinazione GANGGA ISLAND

GANGGA ISLAND

Si parte da Viadana Mn (sono fieramente mantovano come te Pat) all’alba delle 3 di notte per prendere il volo che ci porterà a Roma e da li a Singapore. Volo bellissimo, solo un po’ lungo (4 di sosta a Roma e 13 per arrivare segnano)

Anche se io e Tania, (la mia fidanazata) siamo stati un solo giorno a Singapore, ce ne siamo perdutamente innamorati, infatti è una città bellissima dai mille colori e piena di verde in ogni dove.

Mattina in giro per la città e pomeriggio quartiere cienese e giardino botanico (spettacolare) dove ci aspettavano decine e decine di specie di orchiedee (anche una con il nome di lady D). Alla sera, nonstante il fuso orario ci ammazzasse le gambe, non si poteva rimantere in camera, quindi tour a piedi dove ci siamo imbattuti in un caratteristico mercatino e… tu metti la mia fidanzata vicino a bancarelle ed è finita!!! Ma va bene cosi.

La mattina seguente si piglia un aereo e da Singapore si arriva a Manado (piccola città indonesiana nel nord sulawesi)e da li una jeep che dopo un’ora di finte strade asfaltate, ci porta al porto e da li Barca, (rigorosamente in legno antico!!!) arriviamo a Gangga island, isola paradisiaca coperta da un verde lussureggiante. Quindi che dire: abbiamo vegetato per 7 giorni su quest’isola infatti oltre al mare c’erano solo un paio di villagi di abitanti del luogo, peraltro veramente gentili.

Abbiamo fattto qualche giorno a sentirci dire da tutti bimbi CIAOOOO e noi non potevamo rispondere che donando caramelle.E’ stato anche molto interessante il camminare nella foresta a contatto con maialini selvatici e piante di bananine veramente buone da mangiare. Purtroppo, come tutte le cose belle, anche il ns. viaggio è terminato e dopo circa 15 ore di volo e qualche scalo siamo tornati a Verona e da li a casa, stanchi ma veramente felici di aver avuto la possibilità di visitare un mondo che rimarrà per sempre impresso nei nostri cuori.

Spero vi possa interessare questo mio racconto, diversamente, grazie cmq per l’attenzione dedicatami.

ciao
Fabio