Sipadan Mabul, Borneo Malese

Racconto di viaggio in Malesia

Da dove partire……. beh…innanzitutto,siamo un gruppetto di 3 sub milanesi Francesco (io, quello bello), Michele ed Alessandro. Siamo stati a Mabul per 12 giorni dal 4/6/05.
Mabul una piccola isoletta corallina vicino alla rinomatissima Sipadan. Tutto cio’ si trova nel Borneo malese. Abbiamo alloggiato al Mabul Sipadan Smart Resort. Dopo questa breve premessa cominciamo a dare un po’di informazioni utili…
Fuso: +6/7 rispetto all’Italia.
Costo: sui 1800 euro (nella stagione migliore) incluse immersioni illimitate……..
Clima: stagione migliore da Giugno ad Agosto (capitano lo stesso temporali tropicali…..ma sono rari e soprattutto sono una figata)La temperatura è sempre sui 30° molto umido, la temperatura dell’acqua…idem! (io mi immergevo con una 2mm corta…alcuni si immergevano senza muta)….
-Spiaggia: sabbia corallina finissima bianca…con palme da cocco….fantastica.
-Moneta: accettano e cambiano di tutto, comprese carte di credito.
-Lingua: parlano bene l’inglese
-Villaggio (si trova nella parte Nord dell’isola): costituito da piccoli alloggi su palafitta nella “giungla” vicinissimi alla spiaggia, spaziosi, confortevoli, tutti con aria condizionate e ventilatore. letti queen size. Esiste anche una parte del villaggio coi bungalow overwater. (Questa parte è praticamente identica al Water Village Resort e confina con esso (nella parte Nord dell’isola)
-Piscine: c’e’, piccolina…..ma la userete solo x spaparanzarvi sui lettini materassinati a prendere il sole.
-Elettricità: 220 volts, da portare adattatore tipo tripolare piatto (Tipo G) per Malesia.
-Malattie: inutile profilassi antimalarica se state sull’isola o comunque se non avete intenzione di addentrarvi in avventurosi viaggi nel Borneo.


Voli (dall’Italia…..è un viaggetto di quasi 30 ore con minimo 2 scali…… ma ne stravale la pena…su Air-Malaysia avrete lo schermo LCD personale con giochi e films (in inglese).
-Immersioni: IMPRESSIONANTI. Se ne fanno almeno 3 al giorno, le 2 del mattino a Sipadan, il minimo sindacale da incontrare sono 5 tartarughe ed una decina di squali…poi nudibranchi…pesci pietra…..murene…. c’e’ veramente di tutto in una quantità esagerata. Al pomeriggio si fanno muck dives (a profondità basse) a Mabul o Kapalai (altra isoletta che sta affiorando dal mare) con visoni di pesci pietra..pesci rana a josa…gamberi….nubranchi pesci foglia…. ghost pipefish…..veramente di tutto!!! Ripeto: la quantità e la qualità di vita presente in quelle acque è letteralmente impressionante! Potrete anche fare immersioni gratuite in aggiunta al pacchetto o in notturna dal pontile per conto vostro…mooolto belle! (almeno una provatela, ne vale la pena)
-Sipadan: è chiusa….c’e’ solo una spiaggia su cui approderete e vi verranno offerti tramezzini x rifocillarvi…qui conoscerete i varani acquatici (inoffensivi). La spiaggetta è bellissima, ci si trova verso le 10 con tutti gli altri subacquei provenienti dalle altre isole e resorts. La spiaggia praticamente finisce nel mitico “drop off” (dall’acqua quasi rosa dove si tocca…passate all’improvviso al blu..per un salto di 650m!!!!!!! Ci si “vola sopra nuotando…da mozzare il fiato).
-LA VERITA’ SU SIPADAN: NE SENTIRETE DI TUITTI I COLORI SU COME MAI, POCO TEMPO FA E’ STATA CHIUSA E DICHIARATA PATRIMONIO DELL’UMANITA’…INFATTI SULL’ISOLA CI SONO ANCORA LE STRUTTURE RESORT MA CHIUSE E RECINTATE….O MEGLIO….ABITATE …DAI MILITARI! COME MAI?! I motivi veri ce li hanno spiegati le esperte e un po’ pazze guide locali.
1) QUELL’ ISOLA, CON TUTTE LE SUE PARTICOLARITA’ MERITA VERAMENTE DI RESTARE PROTETTA COME PATRIMONIO NATURALE
2) L’ISOLA E’ ESATTAMENTE SUL CONFINE TRA MALESIA ED INDONESIA CHE SE LA SON CONTESA A LUNGO…ED ORA E’ STATA ASSEGNATA ALLA MALESIA CON L’IMPEGNO DI TENERLA “CHIUSA”…GIA’ …E’ UN PUNTO DI CONFINE STRATEGICO CONSIDERATO IMPORTANTE E PRESIDIATO DA MILITARI (CHE, nota positiva, TUTTAVIA RENDONO LA ZONA SICURISSIMA A DIFFERENZA DI UN PO’ DI TEMPO FA…).
3) E’ STATO SCOPERTO UN GROSSO GIACIMENTO DI PETROLIO NON LONTANO DA SIPADAN……QUNDI GLI ACCORDI SONO TESI E DIFFICILI E PER ORA E’ TUTTO BLOCCATO…..OVVIAMENMTE NELL’ULTIMO PERIODO SONO ARRIVATE IMPORTANTI INGERENZE DA PARTE DEGLI AMERICANI (PETROLIO)….E PURE LE FILIPPINE HANNO INTERESSI NELLA ZONA. QUESTA è LA VERITA’… Un mare di interessi da unna manciata di nazioni.
TUTTAVIA…LA PRESENZA DI TUTTI QUESTI “INTERESSI” NELLA ZONA…..e’ DAVVERO DISCRETA……. NON CI SI ACCORGE DI NULLA E SI HA DAVVERO L’IMPRESSIONE CHE I DIVIETI VARI SIANO SOLO PER MOTIVI “NATURALISTICI”. QUINDI IL POSTO E’ POCO CONTAMINATO E DI UNA BELLEZZA SELVAGGIA E STRAORDINARIA.
-Vita notturna: se cercate animazione alla riminese………lasciate stare….la vera vita notturna sono le chiacchiere a tavola nel ristorante all’aperto alla sera…il firmamento……..che visto dalla spiaggia lascia di attoniti…….il silenzio…quasi irreale…….a volte si ferma persino il mare……….
lo spettacolo della vita che si esprime in maniera quasi esplosiva.
-Cibo: si mangia discretamente……….. se siete amanti delle fritture vi trasferirete li, i Malesi friggono anche la Coca cola!!! C’e sempre carne,pesce,verdure….frutta al buffet.
cose da NON portare:scarpe,non vi serviranno MAI(non sto scherzando) se potete partire in ciabatte dall’Italia è perfetto (GIURO!!!), vestiti, bastano letteralemte solo i costumi e una maglietta,i teli mare li danno loro.
Cellulare: si riescono ad inviare e ricevere sms, non a telefonare.( ma si puo’ tranquillamente telefonare dal fisso del Resort)
Il giro dell’isola si fa in circa 35 minuti, lungo la spiaggia…passando di fronte al WV resort, si attraversa il paesino dei pescatori dove verrete travolti da un milione di bambini che vi dicono “hallo!”, potrete qui acquistare per 4 soldi conchiglie stupende da riportare in Italia (ma lasciate stare i coralli!). Il villaggio dei pescatori è molto povero ed abitato praticamente solo dai bimbi.
-Il sole:…..Pichhia! portate protezioni se vi occorrono.
Eventuali genri di prima necessità o ricordi vari li potrete acquistare al negozio del resort.
In conclusione dall’Italia…partite davvero…leggeri!

Conclusioni finali: il posto è vivamente consigliato a chi ama la natura, vuole vedere qualcosa di particolare, ama esageratamente il mare, lo snorkeling e le immersioni, un paradiso per foto subacquee. per chi vuole pace e tranquillità.

Lascio il resto della descrizione alle numerose foto che verranno pubblicate su www.michelepinto.com (sito dei nostri viaggi). Sul sito c’e’anche una brevissima lezione in formato PPT che presenta un po’ il posto e fornisce due o tre elementi di biologia marina (mi scuso x le parecchie castronerie se ci fosse qualche biologo marino pronto a cazziarmi).
Chi desiderasse info o volesse prenotarsi per condividere le nostre prossime avventure……scriva pure a il.doc[at]libero.it (Francesco)

[print-me target=”#post-%ID%”]