Indimenticabile Corfù

Racconto di viaggio in Grecia

Siamo partiti da Bari il giorno 01/09/2004 in sei: Io(Angelo), Stefania, Valeria, Donaldo, Federica e Nunzio; il sestetto dei sogni!

Alle ore 20.00 è partita la nostra avventura per terre da esplorare.
Dopo dieci ore di viaggio con aria condizione nella cabina della nave sparata a mille, soprattutto non regolabile, ecco le coste di Corfù. dopo aver cercato per quasi un’ora il famoso villaggio di Ipsos, giungiamo nei nostri appartamenti. morti del viaggio abbiamo preferito dormire un paio di ore(bugia)… lasciati i bagagli, non disfatti, ci siamo infilati i costumi da bagno e ci siamo recati sulla spiaggia di ipsos. Mare stupendo, a dir poco!
Serata passata a passeggiare sul lungomare di Ipsos e alle ore 2:00 il gran botto: col pigiama fino a dassia!!!

Secondo giorno: destinazione Dassia Beach.
dopo aver pranzato a volo presso una tipica girosteria greca (Gyros € 1,80, contro i nostri bravi 3 €uro in italia), ci siamo recati in spiaggia. mare stupendo, spiaggia di ciotoli, però noi appaiati su un pontile in legno. Pezzo forte della giornata: giro sui gommoni trainati da motoscafo, il cui pilota era uno dei capioni di sci d’acqua. Pomeriggio trascorso in giro per in negozietti di Dassia, Kontokali (chiamato contachili da Donaldo:-)). serata passata nei numerosi pubs del lungomare di Ipsos.

Terzo giorno: gita in barca.
Mattinata passata interamente a visitare tutta la costa a nord di Ipsos. L’acqua era… senza parole!
Serata passata alla discoteca Monaco, che aveva in programmazione SCHIUMA PARTY!!!!!!! al termine di questa serata il sottoscritto ha perso una giacca ed un bracciale di oro! al termine tutti a casa a fare il bucato!

Quarto giorno: Paleokastritza in moto
Dopo aver affittato alla modica cifra di 45€uro x tre giorni un Aprilia Atlantis 125 molto comodo, decidemmo di recarci presso Paleokastritza. Due aggettivi per decrivere il tutto: acqua gelida, posto magnifico!
Ritornati ad Ipsos decidemmo di recarci verso l’isola del topo, una vera ca….(fate voi!)! Proseguiamo alla volta di Roda:senza saperlo ci aspettava un bel temporale! Serata passata al bowling di Corfù!

Quinto giorno:Aqualand
Giornata trascorsa all’insegna dei giochi d’acqua! Scivoli divertentissimi, in modo particolare il BLACK HOLE, uno scivolo tutto chiuso e nero!
Serata casalinga visto che eravamo stanchi morti!

Sesto giorno: Paleokastritza beach
Ritornati ancora una volta, classica giornata di mare su un panorama stupendo! Pomeriggio passato tra i vicoli di Kerkira vecchia (per i profani Corfù città). spaghettata serale e addio alla prima coppia: Valeria e Donaldo!

Settimo giorno:Mare e malinconia
mattinata trascorsa sulla spiaggia di Dassia e serata in giro per negozi di Kerkira nuova! Dopo esserci abbuffati di gyros pita destinazione porto per il nostro malinconico ritorno in Italia.
Viaggio di ritorno? …un vomito!(chiediamo scusa a ha appena finito di mangiare).
Commenti sul viaggio? Lo rifaremmo tranquillamente!