Assaggio d’Irlanda

Racconto di viaggio in Irlanda

beh che dire….appena laureata come regalo cosa ricevo??un viaggio a Dublino!!!!
arriviamo a dublino nel pomeriggio e ci accoglie una leggera pioggerellina che fa molto irlanda….con l’autobus arriviamo in centro città e scopriamo che il nostro albergo (castle hotel) è una dimora ottocentesca rimasta praticamente intatta!!!!

In camera abbiamo il camino e la hall è un salotto che sembra uscito da un romanzo!!!superato l’impatto con L?IRISH BREAKFAST (rimpiangiamo il cappuccino e cornetto) subito dedichiamo i primi 2 giorni alla visita della cittò e scopriamo angoli nascosti veramente suggestivi il museo nazionale ci accolgie con delle raccolte di ori celtici e vichinghi da fare invidia ai migliori musei del mondo…. i pub sono veramente uno sport nazionale sempre pieni di gente di tutte le età…….temple bar è un mix delle nostra trastevere e piazza navona (siamo di Roma) bella allegra e piena di giovani!! le catterdrali circondate da splendidi prati ci fanno venire una gran voglia di pic nic …

i grandi ed eleganti centri commerciali di grafton strret ci fanno spendere comprando ogni cosa (sono irresistibili!!) e le cene nei pub sul Leffey ci fanno passare la volgia a di tornare a casa!! il terzo giorno ci avventuriamo fuiri dublino un’oretta di treno e siamo a Drgheda

La città non ci sembra una granchè (dalla stazione si vedono solo i cantieri navali) ma poi avventurandoci all’interno scopriamo che è piena di chiese resti che da profani ci sembrano romani e poi quelle splendide casette di legno colorate!!!

Nel pomeriggio prendiamo l’autobus e andiamo a vedere le CROCI DI MONASTERBOICE..la signora dell’ufficio informazione ci dice che sono raggiungibili a piedi dalla fermata….beh ci arriviamo ma dopo aver fatto quasi un’ora di cammminata i mezzo a verdissimi prati abitati solo da cavalli!!!comunque lo spettacolo merita la fatica dellla camminata!!

Poi di nouvo a drogheda e a dublino passando per la costa piena di insenature!!e poi l’ultima sera passata in un pub a bere giunness mentre un gruppo di ragazzi suona l’arpa….magico assaggio di irlanda….