Magico Noa

Argentina: Magico Noa e assaggio di Brasile

Siamo partiti da Roma mio marito ed io, incontrando in aeroporto il nostro gruppo…infatti abbiamo scelto un viaggio organizzato dal nostro tour operator di fiducia per 12 persone per l’Argentina, mentre in Brasile eravamo solo noi due.
Arrivo all’alba a Buenos Aires con un bel freschetto (2°), ma già la voglia di girare era tanta; in tre giorni l’abbiamo visitata tutta, da Palermo alla Boca, da San Telmo a Recoleta e Puerto Madero, gustando un’ottima carne a dei prezzi imbattibili….ritornerei in Argentina di nuovo per magiare così tanta carne!
Abbiamo visto anche un Tango show veramente bello, della scuola di Carlos Gardel….all’inizio pensavamo fosse un posto turistico, sai di quelli dove c’è la cena fissa, ecc,….. invece la cena era ottima e lo spettacolo ancora meglio! Sono ritornata con la voglia di iscrivermi a Tamgo Argentino!
ma dopo tre giorni comincia il nostro vero tour…..da Salta, verso Cachi, Molinos, Cafayate, e poi verso la regione di Jujui. per vedere Puermamarda, con la sua meravigliosa montagna dai sette colori e Humahuaca., e fino quasi al confine con la Bolivia ad Iruya…questi sono i paesini in cui abbiamo anche dormito in alberghi molto carini, a volte anche tipiche posade in stile coloniale e dove neanche a dirlo il cibo era ottimo…sono tornata a Roma con l’Argentina nel cuore non pensavo ci ‘potessero essere dei paesaggi così meravigliosi, sei fuori dal tempo e dal mondo le Ande che dominano delle valla te sconfinate, e poi siti archeologici pieni di Cardones, Quebrade fantastiche che sembrano quasi i famosi Canyon americani, le montagne di tantissimi colori…magnifica Argentina starei a parlare per ore perché i posti sono stupendi per no parlare della gente, così umile e sorridente nonostante la loro situazione veramente disastrata…e poi per chi ama la carne è il posto ideale; a Ferragosto a Salta abbiamo pranzato a 10€ in un ristorante di lusso dall’antipasto al dolce con ottimo vino e un Bife de chorizo da 6 cm e 600 gr….da paura!!!!!
Dopo il tour del nord siamo andati in un altro paradiso natural…le cascate di Iguazu, inutile dire la meravigia che si ha di fronte soprattutto dinanzi alla gola del Diablo….e poi siamo stati anche fortunati…abbiamo visto anche un gruppo di scimmiette mentre passeggiavamo nella giungla. Consiglio la gita in gommone per chi si vuole divertire sotto le cascata…..bagno assicurato!

Abbiamo visitato anche la Missione di S. Ignazio e visto piantagioni di Herba Mate e di Tè….
Dopo questo paradiso dell’Argentina siamo andati a Rio, in un bellissimo hotel davanti Copacabana e vai con capirinha e latte di cocco sulla spiaggia…..giro sul Corcovado e Pan di Zucchero e poi relax al mare a Buzios, un posto molto carino ma forse un pò troppo trasformato, poco brasiliano….comunque bel mare!
Devo dire però che per dare un giudizio sul Brasile è troppo poco, posso solo dire che Rio è una città piena di contrasti e da un panorama magnifico….

Buon Viaggio a chiunque voglia andare…..noi di sicuro torneremo presto in Argentina!

di valarch[at]libero.it

[print-me target=”#post-%ID%”]