Tour nel Cuore dell’Africa

SUD AFRICA, NAMIBIA, BOTSWANA e ZIMBABWE

Un itinerario affascinante in “campeggio” dedicato agli amanti dei safari e dell’avventura africana. Si potranno ammirare alcune delle principali attrazioni dell’Africa australe. Si parte dal SUDAFRICA per proseguire poi in NAMIBIA, BOTSWANA e ZIMBABWE con sistemazione in tenda a igloo e con attiva partecipazione alla vita di campo. Durante la permanenza a Cape Town suggeriamo di effettuare un’escursione alla Penisola del Capo con visita all’isola Duiker (raggiungibile in battello ) e alla Riserva Naturale del Capo di Buona Speranza, al bellissimo giardino botanico i Kirstenbsch e alla regione dei vigneti del Capo.

south-africa

Il FISH RIVER CANYON

Situato nella parte più meridionale della Namibia, quasi al confine con il Sud Africa, questo grande canyon è una delle bellezze naturali più spettacolari dell’ Africa è lungo 160 km, largo 27 km e profondo 550 metri. Nella parte sud si trova AIS -AIS, famosa per le acque termali calde.

CAPE CROSS

Da non perdere CAPE CROSS, una colonia di otarie del Capo, non distante da SWAKOPMUND si trovano la valle della Luna e WALVIS BAY con la sua Laguna, ritrovo di fenicotteri e del raro pellicano bianco. In direzione sud si trova SESRIEM, passando però per NAMIB NAUKLUFT PARK, famoso per i suoi paesaggi aspri ma ricchi di fascino e soprattutto passando per il deserto NAMIB. Giunti a SESRIEM consigliamo una gita per assistere alla spettacolare alba a SOSSUSVLEI.. Finita la strada asfaltata, circa 45 km sarà possibile continuare con una navetta 4×4 per raggiungere l’area delle dune. Da non perdere anche il SESRIEM CANYON, dove migliaia di anni di erosione hanno formato strette gole dalle forme inconsuete.

La regione del DAMARALAND è ricca ed affascinante ed è abitata da Damara, la più antica etnia del paese. Qui convivono morbide dune, il deserto roccioso, le 3000 pitture rupestri del massiccio di TWYFELFONTEIN, ovvero la montagna bruciata, formata di basalto di origine vulcanica, l’anfiteatro nel quale si trovano gli ORGAN PIPES, una curiosità geologica a forma di canne d’ organo e la FORESTA PIETRIFICATA, un insieme di enormi tronchi d’albero fossilizzati. Da non perdere anche, vicino al confine con L’ANGOLA, le imponenti CASCATE RUACANA FALLS ed EPUPA FALLS.

PARCO ETOSHA

Il PARCO ETOSHA si estende su 22.000 kmq ( quasi quanto la toscana ), ad una altitudine di 90 metri, con una savana che presenta una gran concentrazione di animali. Il cuore del parco è il PAN, un lago prosciugato bianco e piatto situato in una depressione di 5000 kmq. Il parco ospita 144 specie di mammiferi quali leoni, ghepardi, iene, elefanti, giraffe, rinoceronti, zebre etc. Le pozze di acqua presenti nel parco sono illuminate anche di notte, in modo da mostrare in pieno tutti gli animali che ci si recano per abbeverarsi. Il parco offre anche LODGE e BUNGALOW per pernottamenti. Gli ingressi al parco sono due, ANDERSON GATE a sud e il VON LINDEQUIST a est.

CHOBE NATIONAL PARK

Il CHOBE NATIONAL PARK ricopre una superficie di 11.000 kmq e ospita un maggior numero di animali rispetto alle altre riserve del Botswana. KASANE, situata all’estremità settentrionale del parco, è il punto d’accesso alla zona. Il modo migliore per visitare il parco è in veicoli 4×4 o in piccole imbarcazioni lungo le sponde del fiume, dove si radunano gli animali. Gli elefanti circa 73.000 esemplari si dividono in gruppi fino a 500 capi e sono la principale attrattiva del parco. Il parco ospita anche leoni, ghepardi, ippopotami, bufali, giraffe, sciacalli e molti altri L’altra attrattiva del parco si trova nella MABABE DEPRESSION, ovvero le paludi di SAVUTE MARSHES, resterete stupiti da tutti gli animali che cacciano in branchi di gnu, bufali e zebre.

OKAVANGO

Chiamato da tutti il fiume che non incontra mai il mare, il fiume OKAVANGO scompare in un labirinto di lagune, canali e isole. Le piene del delta iniziano con le piogge in Angola, che vanno da ottobre ad aprile, e giungono ai confini fra Namibia e Botswana in dicembre per poi raggiungere la parte meridionale del Delta, a Maun, a metà luglio.Il periodo migliore per i safari fotografici nel Delta va da maggio a ottobre, quando la vita animale è concentrata intorno alle aree alluvionali e la vegetazione è divenuta secca. Il periodo migliore per il bird watching è invece durante la stagione delle piogge, da novembre ad aprile. 60 km circa a SUD EST della RISERVA di MOREMI si trova MAUN, centro amministrativo del Delta e sede della principale pista di atterraggio della zona. I mezzi di trasporto migliori per visitare la zona sono i mokoro, canoe ricavate da un tronco d’albero e spinti attraverso i canali da guide esperte

delta dell Okavango

VICTORIA FALLS

Le VICTORIA FALLS sono situate in Zimbabwe, furono scoperte da Livingstone nel 1855 è dedicate alla sua regina Vittoria. Le cascate misurano 1700 metri e hanno un’altezza tra i 90 e i 107 metri Per tutti coloro che non hanno dimestichezza con i viaggi fai da te, sono a vostra disposizione tour operator, specializzati e già organizzati, nelle migliori agenzie di viaggio con pacchetti simili a questo

Per maggiori informazioni e prenotazioni:

Posted by on 3 maggio 2014. Filed under Africa. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>