Tropea, Calabria

L’OLIVARA VILLAGGIO – TROPEA CALABRIA

8 GIORNI / 7 NOTTI SOLO PERNOTTAMENTO

Prezzo: da 188

LE QUOTE INDICATE SI INTENDONO A SETTIMANA IN APPARTAMENTO MAX 2 PAX

DESCRIZIONE DELLA STRUTTURA:
Si compone di un corpo centrale con i servizi e di una serie di camere e appartamenti a schiera, alcuni su due livelli, immersi in un´ampia area di rigogliosa vegetazione mediterranea. Posizionato su una piccola collina alle spalle di Tropea, dominante il Golfo di Santa Eufemia e le Isole Eolie.

GLI APPARTAMENTI:
140 tra Mono, Bilo e Trilo, ben arredati e con ingresso indipendente. Dotati di servizi con doccia e phon, angolo cottura, forno a microonde, telefono, TV-SAT, radio, aria condizionata inclusa nei mono, su richiesta e con supplemento in bilo e trilo. Si dividono in:
Mono 2/3: camera matrimoniale o doppia con finestra o portafinestra. Possibilità di letto aggiunto.
Bilo 4/5: soggiorno con due poltrone letto, camera matrimoniale, ampio balcone panoramico. Possibilità di letto aggiunto.
Trilo 6/7: soggiorno con due poltrone letto, camera matrimoniale, cameretta con letto a castello, ampio balcone panoramico. Possibilità di letto aggiunto.

LE QUOTE COMPRENDONO:
la sistemazione in appartamento con il trattamento indicato dal programma,
assicurazione medico/bagaglio e annullamento.
L´assicurazione annullamento inclusa in questa polizza prevede una copertura parziale del viaggio acquistato di circa il 70% dell´importo pagato.

Informazioni utili Tropea:
Innumerevoli sono le bellezze artistiche che è possibile ammirare nella graziosa cittadina di Tropea.
Piazza Ercole è dominata da un palazzo del settecentesco prospetto in granito, con nicchie e ringhiere in ferro battuto, un tempo Sedile dei Nobili, oggi sede di associazioni culturali.
La piazza si prolunga nel corso Vittorio Emanuele fino a una balconata a mare, dalla quale a destra si vede lo scoglio di S. Leonardo e a sinistra l´isoletta di S. Maria (oggi unita alla terraferma).
Sopra all´isola sorge il Santuario di S. Maria dell´Isola, fondato in età altomedievale come monastero benedettino e trasformato in età gotico e rinascimentale.
La Cattedrale venne innalzata in epoca normanna e fu rimaneggiata più volte dopo il terremoto del 1783.
La facciata è caratterizzata da un portale archiacuto con sopra un rosone e una statua della Madonna col Bambino.
Nella seconda cappella a destra c´è il grande Crocifisso Nero di fine ´400, un´opera probabilmente spagnola, e si dice che venne portata dal mare sulla spiaggia vicina alla foce del Torrente Vaticano.
Nell´abside destra c´è la Madonna del Popolo del 1555, mentre nell´abside maggiore una cornice d´argento racchiude l´immagine della Madonna di Romania (protettrice della città).
Nel centro abitato è da visitare la Chiesa di San Francesco, che fu eretta nel 1295, e all´interno della quale vi sono i resti di affreschi trecenteschi e la gotica cappella di S. Pietro ad Ripas.

RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO

Posted by on 17 agosto 2010. Filed under Italia. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>