Myanmar

Informazioni utili Myanmar

Documenti necessari all’ingresso nel Paese

Passaporto: necessario
Visto d’ingresso: necessario

Il passaporto deve avere una validità residua di almeno di un mese dopo il previsto rientro in Italia.
Per viaggiare con i minori è necessaria l’obbligatorietà del passaporto individuale, questa è una recente normativa italiana, che prevede le disposizioni nazionali dei singoli Paesi.
E’ vietato intraprendere qualsiasi tipo di attività lavorativa in mancanza di un visto di lavoro.
Il visto è da richiedere presso l’Ambasciata dell’Unione del Myanmar a Roma, che si trova in Viale di Villa Grazioli, 29 – Roma.
Il visto turistico ha una validità di 28 giorni.
La documentazione può essere presentata personalmente oppure tramite agente di viaggio o corriere espresso che poi dovranno ritirare i passaporti vistati quando pronti. I tempi di rilascio sono di 7-14 giorni lavorativi

È possibile ottenere sia un visto turistico, sia un visto affari all’arrivo negli aeroporti di Yangon e di Mandalay ma bisogna rispettare alcune condizioni.

VISTO PER TURISMO

PASSAPORTO VALIDO 6 MESI

MODULO DA COMPILARE E DA RICHIEDERE TRAMITE MAIL DIRETTAMENTE ALL’AMBASCIATA (merome2010@gmail.com)

2 FOTO RECENTI A COLORI

FOTOCOPIA CARTA IDENTITA’ O ALTRO DOCUMENTO

COSTO EURO 25,00 (aggiornamento 2014)

IL VISTO E’ VALIDO 3 MESI PER UNA PERMANENZA DI 28 GIORNI

ROMA – SEZIONE CONSOLARE DELL’AMBASCIATA

Indirizzo: Viale di Villa Grazioli, 29 – 00198 Roma Tel. 0636303753 – Fax 0636298566 merome2010@gmail.com

Al momento dell’arrivo, essere in possesso di un biglietto aereo di ritorno
Bisogna alloggiare in alberghi, Hotel o pensioni riconosciuti dal governo e devono fornire il relativo indirizzo e numero di telefono
Essere muniti di due fotografie recenti e risalenti agli ultimi sei mesi
Rispettare le Leggi d’immigrazione del Myanmar e le norme e le disposizioni in vigore nel Paese

Per maggiori informazioni: www.viaggiaresicuri.it